Apre la 57/a Fiera dell'Artigianato

La Fiera che Mogoro da ormai 57 anni dedica all'artigianato artistico è ormai un punto di riferimento essenziale, lo specchio di un settore dinamico e vivace, in continuo movimento. Il tema di quest'anno e "Animali favolosi". Nel quadro della Fiera vengono proposte, sino al prossimo 2 settembre, le creazioni originali di artigiani impegnati nei campi della ceramica, della tessitura, dell'arte orafa, del legno, dei metalli, dei tessuti, della coltelleria, del ricamo, della pelletteria e della cestineria. Il tema "delinea scenari di apertura e di libertà e rappresenta uno stimolo a trovare nuove soluzioni per un comparto che è una delle immagini più belle del saper fare della Sardegna - ha detto l'assessora dell'Artigianato Barbara Argiolas - C'è una sfida che vogliamo rilanciare in questa importante occasione e che deve essere affrontata nell'immediato: i nostri artigiani devono diventare, con il sostegno della Regione, sempre di più imprenditori in grado di operare sul mercato in modo competitivo. Senza perdere identità e storia, e di conquistare nuovi spazi di diffusione e vendita per le loro opere" . L'assessora, che ha inaugurato l'edizione di quest'anno insieme all'assessore degli Affari Generali Filippo Spanu e al sindaco Sandro Broccia, ha anche ricordato il valore dell'artigianato artistico che "insieme all'agroalimentare di qualità arricchisce la vocazione turistica della Sardegna. L'artigianato e l'agroalimentare diventano pezzi importanti di un'offerta ampia e articolata con la stessa dignità della natura e del paesaggio" "Quest'anno - ha detto Spanu - all'interno di una rassegna, che è lo specchio del talento e della creatività dei nostri artigiani, è stato allestito uno spazio dedicato all'artigianato del Senegal con tessuti e manufatti provenienti direttamente dal territorio di Pikine. È l'occasione - ha aggiunto - per celebrare il trentennale della cooperazione italo-senegalese e realizzare un proficuo scambio di esperienze in grado di arricchire tutti. Dobbiamo essere aperti al confronto e la Sardegna deve continuare ad essere crocevia di culture".(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Morgongiori

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...